Home » Entries posted by Silvestro Livolsi (Page 3)
Articoli scritti da Silvestro Livolsi

Nato a Mogliano Veneto nel 1914 Giuseppe Berto, l’autore de Il mare oscuro, trascorse buona parte della sua vita, nella maturità e nella vecchiaia, in un paesino della Calabria, a CapoVaticano (dove mori nel 1978 e dove è sepolto), attratto irresistibilmente da un ‘amore per il sud’ che fu in verità un amore per la […]

Continue reading …

Aveva diciassette anni Umberto Boccioni, quando, nel novembre del 1899, lasciava la Sicilia per seguire il padre, commesso di prefettura, a Roma,dove era stato trasferito. Nell’isola, pur soggiornandovi per pochi anni – vi era arrivato nel 1897 – il giovane Boccioni aveva però vissuto le sue prime esperienze formative e creative, rivelatrici di quelle qualità […]

Continue reading …

Quando Eliza Putnam Heaton giunse in Sicilia, venti anni dopo l’inizio del ‘900, era già, in America, un’affermata scrittrice e giornalista. Aveva pubblicato articoli sulle maggiori riviste culturali e letterarie degli Stati Uniti e diversi libri, tra cui quello con la storia della sua vita di giovane inglese emigrata, ‘The steerage: a sham immigrant’s voyage to […]

Continue reading …

Nella Sicilia del primo ottocento in gran vigore era l’attività dei teatri, presenti nelle grandi città come nei piccoli centri. E spesso, proprio in quest’ultimi, esisteva un’ attività vivace e di rilievo sia nella produzione che nella ricezione di opere teatrali: v’era gente amante della scena, di variegato gusto estetico e patrimonio culturale, di diverso […]

Continue reading …

Benedetto Rubino

No Comment

Tra le più autorevoli fonti del folklorismo siciliano fra Ottocento e Novecento, tra i grandi nomi di Giuseppe Pitrè, Salvatore Salomone Marino, Serafino Amabile Guastella, bisogna ricordare – o forse riscoprire – Benedetto Rubino (1884-1958). Nato a San Fratello, in provincia di Messina, farmacista di professione ma soprattutto attento e appassionato studioso delle espressioni materiali […]

Continue reading …

Maurits Cornelis Escher, il grande matematico e grafico, nato in Olanda, a Leeuwarden, nel 1898, si stabilì in Italia dal 1924 al 1935 e per qualche anno fu assiduamente in giro per la Sicilia, regione che riteneva, assieme all’Abruzzo e alla Calabria, così affascinante nell’architettura e nei tratti del paesaggio da provocargli un autentico e […]

Continue reading …

Giuseppe Lanza

No Comment

Il giornalista e scrittore catanese Giovanni Centorbi, in un suo libro di ricordi, scritto nel 1988, dal titolo Batticuore a Catania (Giannotta editore), parlando delle sue numerose e affettuose amicizie giovanili, che nascevano spesso nel segno dell’interesse comune per l’arte e la letteratura, ricorda come nel capoluogo etneo si dessero convegno le menti migliori non […]

Continue reading …

Nell’estate del 1969, Vittorio Sereni ritorna in Sicilia, negli stessi luoghi dove, nel corso della seconda guerra mondiale, era stato inviato come ufficiale di fanteria dell’esercito italiano, e dove, assieme a tutto il suo reparto era stato catturato dagli americani e costretto ad una lunga prigionia (sin al ’45), in Algeria. Sulla sua esperienza militare […]

Continue reading …

Il 19 novembre del 1927, un altro condannato al confino nell’isola siciliana di Lipari, si aggiunge alla nutrita schiera di politici, intellettuali e attivisti antifascisti che già vi risiedono: è il leader del Partito Sardo d’Azione, Emilio Lussu, che da un anno viene incriminato in più gradi di giudizio e in altrettanti assolto, per aver […]

Continue reading …