Latte Ovino: un bando del Mipaaf a sostegno dei contratti di filiera e di distretto

di Giuseppe Consiglio

Il Mipaaf promuove le aggregazioni di filiera e di distretto nel settore del latte ovino, e lo fa attraverso un bando finalizzato a promuovere investimenti concreti mettendo a disposizioni finanziamenti per 10 milioni di euro ai quali si aggiungono ulteriori 20 milioni provenienti dal Fondo Rotativo per le imprese, gestito da Cassa depositi e prestiti in base alla delibera Cipe n.9 del 2020. Il bando prevede tra le spese ammissibili, investimenti in produzione primaria, trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, promozione e pubblicità di prodotti di qualità certificata o biologici, ed investimenti per la ricerca e la sperimentazione.

“Per dare più equità nelle relazioni di filiera – ha dichiara la Ministra Teresa Bellanova – dobbiamo lavorare sugli investimenti comuni. I contratti di filiera e di distretto possono aiutare proprio a stabilizzare i rapporti tra pastori, allevatori e trasformatori. Ora sarà importante che dai territori possano arrivare progettualità concrete, investimenti che aiutino il rilancio di una delle filiere strategiche del Made in Italy“. L’iniziativa del ministero ha lo scopo di favorire la qualità e la competitività del latte ovino attraverso il sostegno ai contratti di filiera e di distretto, supportare la promozione di interventi di regolazione dell’offerta di formaggi ovini a denominazione di origine protetta (DOP) nel rispetto delle disposizioni di cui all’articolo 150 del regolamento (UE) n.1308/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, sostenere gli interventi di ricerca, il trasferimento tecnologico e gli interventi infrastrutturali.         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.