Proposte per il futuro della PAC

Venerdì, 8 luglio 2011 – Sala Stradivari ‐ Cremona Fiere – Tavola rotonda. Nel 2014 entrerà in vigore la nuova Politica Agricola Comune, sulla base dei pronunciamenti di Commissione, Consiglio e Parlamento europei, come previsto dal nuovo Trattato di Lisbona.

La priorità di riforma della Pac dovrebbe essere il riequilibrio dei fondi di cui oggi beneficiano solo pochi agricoltori – l’80% delle risorse vanno al 20% delle aziende ‐ e il loro condizionamento alla qualità e all’ambiente.

La condizionalità è uno dei principali strumenti operativi introdotti a seguito dalla riforma Fischler del 2003 per raggiungere gli obiettivi di buona gestione agronomica e ambientale dei terreni e delle aziende, di benessere degli animali e di sicurezza alimentare, di cui i cittadini percepiscono, sempre di più, l’importanza e la necessità.

In questo quadro, merita attenzione il problema dell’inquinamento da nitrati e il ruolo che la nuova Pac dovrebbe ricoprire per affrontare questa delicata questione.

 

Ore 09:30 Saluto introduttivo

Antonio Piva, Presidente Cremona Fiere

Introduce Vittorio Cogliati Dezza, Presidente nazionale di Legambiente

10:00 Interventi programmati

Ettore Capri, Coordinatore OPERA ‐ Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza

Camillo Zaccarini Bonelli, Ismea

10:45 Tavola Rotonda

Coordina: Beppe Croce, Responsabile agricoltura non food Legambiente

Partecipano: Francesco Saverio Romano, Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali *

Dario Stefàno, Coordinatore della Commissione Politiche agricole della Conferenza Stato‐Regioni *

Giulio De Capitani, Assessore all’agricoltura Regione Lombardia

Francesco Ferrante, Senatore (PD), Commissione Ambiente

Damiano Di Simine, Presidente Legambiente Lombardia

Sergio Marini, Presidente Coldiretti

Mario Guidi, Presidente Confagricoltura

Secondo Scanavino, Vicepresidente Cia

Andrea Ferrante, Presidente Aiab

Marco Foschini, Comitato Italiano Sovranità Alimentare

Viller Boicelli, Direttore Consorzio Italiano Biogas

Giuseppe Natta e Massa Saluzzo, Agroittica Acqua & Sole

* In attesa di conferma

 

Segreteria organizzativa

Tel.: 06.86268347; e‐mail: d.sciarra@legambiente.it

Invito.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.