Nubifragi in Sicilia, disagi per aerei e ferrovie

Violenti nubifragi, con allagamenti e frane, stanno provocando numerosi disagi in tutta la Sicilia. I problemi maggiori si registrano nei collegamenti ferroviari e aerei. L’aeroporto di Catania Fontanarossa e’ stata chiuso ieri sera a causa della forte pioggia; i voli sono stati dirottati sugli scali di Palermo e Lamezia Terme.

Una frana ha provocato l’interruzione della tratta ferroviaria Siracusa-Catania, all’altezza di Sortino, mentre l’allagamento dei binari ha costretto a interrompere il traffico sulla Palermo-Catania, all’altezza di Bicocca, e nei pressi di Fiumetorto, a Termini Imerese.

________________________________________________________________________


________________________________________________________________________

 

Nella zona industriale dello stesso comune due stabilimenti industriali hanno sospeso l’attivita’ a causa degli allagamenti. La vicina diga di Rosamarina ha inoltre raggiunto il livello di guardia, come ha reso noto la centrale operativa della Protezione Civile regionale che segnala anche l’esondazione di alcuni torrenti.

A Trabia, nel palermitano, 40 persone sono state costrette ad abbandonare le loro case dopo il crollo di un muro di contenimento. Problemi anche per quanto riguarda i collegamenti stradali, con rallentamenti sulla A19 Palermo-Catania. Nei due capoluoghi, infine, si registrano numerosi allagamenti con richieste di intervento ai vigili del fuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.