Museo del Mare di Genova nuovo allestimento

Galata Museo del Mare di GenovaNuovo allestimento del Galata Museo del Mare di Genova con tecnologie avanzate e largo spazio alla multimedialità.

Il restyling, in questa prima fase, ha interessato le prime sale del Museo, quella dedicata al Porto di Genova e la Sala Colombiana.

“In un momento particolare come quello che stiamo vivendo – ha sottolineato il direttore del MuMa Pierangelo Campodonico – questo e’ un ritorno alle nostre origini. Storie controverse, come quella di Cristoforo Colombo o molto complesse come quella del porto di Genova, segnata da un rapporto di odio e amore con la città”.

La scelta del museo è stata quella di dare ampio spazio alla multimedialità, con un tavolo touch screen che mostra la Genova medievale e che offre la possibilità di interagire con i contenuti.

“La vera novità non è rappresentata dalle opere – spiega Campodonico – ma nella cura nei confronti del visitatore. Attraverso la multimedialità e le nuove tecnologie per i telefonini, i Qr Code, possiamo dare sempre maggiori informazioni.

Il nostro obiettivo – ha concluso Capodonico – è che il visitatore si possa portare a casa il museo.

Una operazione che ha permesso di valorizzare la struttura, ha spiegato il presidente di MuMa Maria Paola Profumo ”presentando le opere in una maniera diversa che permette di avere maggiore scelta nella ricerca di informazioni”.

Tra le opere che completano il riallestimento del Museo anche il prezioso ‘Codice dei Privilegi’ di Cristoforo Colombo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.