Halloween: in Toscana e Marche sarà weekend di paura

halloweenHalloween e’ una festa americana ma streghe, misteri e spiriti maligni hanno popolato anche i nostri boschi.

A riscoprirli ci hanno pensato dei piccoli borghi della Toscana e delle Marche.

A Borgo di Mozzano in provincia di Pistoia, l’ispirazione all’Halloween Celebration viene dal Ponte della Maddalena, altrimenti detto Ponte del Diavolo. Il programma dei quatto giorni va dalla Notte nera, gioco interattivo in cui i partecipanti dovranno risolvere un oscuro mistero fra le vie del centro storico, al Passaggio del Terrore, spettacolo di cui il pubblico e’ protagonista all’interno di un percorso obbligato fra personaggi e scenari da brivido, all’Ira di Lucifero, spettacolo pirotecnico sul Fiume Serchio da ammirare direttamente dal Ponte del Diavolo.

Sempre in Toscana ma nel grossetano, e precisamente a Magliano, c’e’ un uliveto dove si trova l’incredibile “Olivo della Strega”, dall’eta’ stimata di oltre tremilacinquecento anni. Il nome di “Olivo della Strega” deriva dalla credenza che un tempo una strega danzasse ogni venerdi’ intorno all’albero, costringendo la pianta a contorcersi fino ad assumere le forme attuali.

Agriturismi della zona offrono speciali pacchetti a tema con sorpresa.

Streghe anche nelle Marche, a Corinaldo: in questo piccolo borgo medievale, denominata “Capitale Italiana di Halloween”, avra’ luogo Miss Strega 2013. Ma i visitatori arrivano numerosi soprattutto per provare il brivido del Tunnel della Paura, un lungo cuniculo infestato da spettri e fantasmi, per cimentarsi nella Casa degli Spiriti e infine per ammirare i fuochi piromusicali fina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.