Gli itinerari WWF 2014

Oasi di Orbetello

Dalle isole Canarie all’Amazzonia, fino alla scoperta della “grande bellezza” della natura di casa nostra: il WWF ha appena lanciato le sue proposte per una primavera-estate all’insegna di vacanze nel rispetto dell’ambiente. Gli itinerari 2014 prevedono viaggi su misura dei più piccoli e attività coinvolgenti come i laboratori di biologia marina e osservazione astronomica.

Ecco qualche idea. All’Oasi di Orbetello torna quest’anno il campo “Vita d’A-mare: ritorno all’Oasi”, mentre nel parco del Gran Paradiso i ragazzi delle scuole superiori potranno vivere un’esperienza in rifugio tra stambecchi, camosci, volpi e aquile cercando di apprendere tecniche e segreti della fotografia naturalistica. In barca a vela si va intorno all’isola d’Elba e sulle cose delle Cinque Terre, mentre chi preferisce cavalli o mountain bike può optare per gli itinerari dentro l’isola. L’Oasi WWF Le Bine apre le porte ai piccolissimi per dar loro un assaggio della vita in fattoria in compagnia di asini e altri animali. Le proposte dei campi sono divisi in tre categorie, dedicate e riservate rispettivamente ai bambini delle elementari, ai ragazzi delle medie e infine a quelli delle superiori.

Ci sono anche occasioni di viaggi dedicati alle famiglie, nonni e zii compresi; proposte per i weekend; mentre per gli adulti sono pensati i Viaggi della Biodiversità in tutto il mondo. Questi ultimi prevedono itinerari di esplorazione, escursionistici, in bici, in barca a vela, natura e benessere e campi adulti. Insieme al Wwf si può arrivare in Amazzonia e conoscerla attraverso l’esperienza degli abitanti Xixuaù, in Kenya per lasciarsi incantare dalla savana, in India per seguire tracce di tigri e antilopi, oppure alle isole Canarie.

notizie correlate:

i 50 anni del WWF
29 Ottobre Giornata di mobilitazione contro il carbone
Wwf, 55,5 mln ettari foreste perse al 2020
Alla scoperta del maestoso Monte Rosa
I mulini ad acqua nel territorio di Troina