Usa, nel sud luglio 2011 piu’ caldo della storia

Per il sud gli Stati Uniti lo scorso mese di luglio e’ stato il piu’ caldo da quando vengono rilevate sistematicamente le temperature. Lo ha reso noto ieri sera l’Ente nazionale Usa per gli oceani e l’atmosfera (Noaa), le cui registrazioni risalgono fino al 1895. Per gli interi Stati Uniti luglio 2011 e’ stato invece il quarto piu’ caldo in assoluto.

L’ondata di caldo che ha colpito il mese scorso gran parte degli Usa, ha risparmiato solo 7 stati, tutti ad ovest delle Montagne rocciose. Li’ le temperature sono rimaste al di sotto delle medie del XX secolo.

Ma negli stati del sud, e in particolare in Arkansas, Kansas, Louisiana, Mississippi, Oklahoma e Texas, a luglio e’ stata registrata una temperatura media di 30,05 gradi (il picco precedente risale al 1980, con 29,9 gradi). A Dallas, in Texas, la temperatura ha superato i 37,7 gradi per ben 30 dei 31 giorni del mese. A Oklahoma City, luglio e stato il mese piu’ caldo dal 1936, con 31,7 gradi, superando il record di 31,5 gradi dell’agosto di quell’anno. Secondo il Noaa, l’ondata di caldo ha anche causato nella regione la peggior siccita’ degli ultimi 12 anni.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.