Piemonte, forte scossa di terremoto, stima magnitudo 4.3

25 Luglio 2011. Una forte scossa di terremoto e’ stata avvertita poco dopo le 14.30 in Piemonte. Il sisma e’ stato distintamente avvertito anche a Torino. La scossa è stata sentita alle 14:32 in maniera netta a Torino. Molte persone sono scese in strada.

L’Istituto Nazionale di Geofisica ha confermato che in Piemonte vi è stata una scossa “di notevole intensità “, ma non è ancora stata definita la magnitudo. Il sisma è stato registrato da più stazioni della rete sismica nazionale.

L’Istituto Nazionale di Geofisica ha confermato che alle 14.32 di oggi vi è stato un terremoto in Piemonte di magnitudo 4.3, con coordinate 44.28 di latitudine e 7.28 di longitudine, e con una profondità di circa 25 chilometri. I comuni prossimi all’epicentro sono stati Cantalupa, Pinasca Dubbione e Cumiana, in provincia di Torino.

Aggiornamenti:

«Al momento non si segnalano danni importanti» ha detto il Presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota. «Il nostro servizio di Protezione civile – ha aggiunto – è al lavoro, sono tenuto costantemente informato sull’evoluzione dell’evento».

La profondità registrata oggi, secondo i primi rilievi, è di 25 chilometri: “E’ un terremoto profondo – spiega Piersanti – e naturalmente questo tipo di profondità fa sì che la zona di risentimento sia più ampia. Per questo il terremoto è stato sentito bene anche a Torino e a qualche decina di chilometri di distanza dall’epicentro. Con una magnitudo intorno a 4 ma con una scossa a profondità meno levata, ad esempio 4 km, le vibrazioni sono più forti, ma l’area in cui si avvertono più ristretta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.