L’italiano “green”? E’ donna, ha 35-54 anni

E’ donna, vive al Nord, ha un diploma e un’età compresa 35 e i 54 anni. Questo l’identikit dell’italiano eco-sostenibile che emerge da un’indagine effettuata da Fondazione Impresa su 600 persone. L’88,3% degli italiani, spiega la ricerca, adotta almeno cinque comportamenti ecosostenibili, mentre solo il 10,5% ritiene che le proprie abitudini e le scelte di consumo incidano poco o per niente sull’ambiente. Il 94,8% evita gli sprechi d’acqua, l’88,8% utilizza lampadine a basso consumo, l’84,5% acquista cibi di stagione o biologici, l’82,5% limita l’uso dell’impianto di riscaldamento o di raffreddamento e il 75% effettua la raccolta differenziata.

Relativamente pochi invece utilizzano i mezzi di trasporto pubblico o la bicicletta (58,6%) , e ancora meno sono quelli che scelgono il car sharing (33,0%) e l’ acquisto di prodotti sfusi (31,5%). Gli accorgimenti green più utilizzati sono quelli che fanno parte della sfera domestica, spiegano i ricercatori, mentre quelli “fuori casa”, come l’utilizzo dei mezzi pubblici o della bicicletta, faticano a imporsi”. Ma una speranza per il futuro c’é: il 13,4% degli intervistati, infatti, ha dichiarato che attualmente non acquista prodotti sfusi ma si è detto disposto a farlo, ll’11,3% ha detto lo stesso per l’utilizzo dell’automobile in condivisione e il 10,8% per la raccolta differenziata.

Fonte: Ansa

[facebook_ilike]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.