Il generatore di acqua potabile da atmosfera

Un generatore d’acqua potabile che utilizza l’aria portata a condensazione e che in alternativa si trasforma anche in macchinario in grado di trattare l’acqua salata o piovana.

L’apparecchio si chiama Ecoloblue ed e’ stato realizzato sia per uso domestico (30 litri) che industriale (200 litri) e puo’ essere alimentato anche da pannelli solari. L’aria passa attraverso particolari filtri (osmosi, ultravioletti, antibatterici) diventando acqua potabile, alla quale si possono aggiungere sali minerali.

In alternativa alla possibilita’ di ricavare acqua dalla condensazione dell’aria, c’e’ quella di ”purificare” quella piovana o di desalificare quella salata rendendola potabile.

”Si tratta di un macchinario importante soprattutto se si pensa a quanti problemi idrici potrebbe risolvere in particolare nel Sud del nostro paese e quanto risparmio di denaro sarebbe possibile: basti pensare che lo Stato ogni anno spende quasi 28 milioni di euro per portare l’acqua nelle isole minori della Sicilia”, conclude Montesi.

Fonte: Ansa

[facebook_ilike]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.