Il Circuito di Bacco

Grande successo ha riscosso la manifestazione “Il Circuito di Bacco”. Un festival itinerante fatto di spettacoli, di teatro, di musica e danze direttamente nei luoghi legati alla cultura del vino siciliano: “ le cantine”. Tredici appuntamenti in tredici cantine. Le cantine collocate per lo più in comprensori il cui patrimonio artistico ed archeologico rappresenta le antiche e profonde radici della cultura siciliana hanno ospitato rappresentazioni che hanno avuto come tema “il vino e i luoghi del vino”. Ogni evento è stato accompagnato dalla visita guidata alla cantina nonché all’immancabile degustazione dei prodotti tipici siciliani tra cui appunto il vino. Un cocktail tra cultura e tradizione vitivinicola siciliana con l’obiettivo, centrato in pieno, di far conoscere al turista attento e colto, la realtà siciliana attraverso il suo prodotto più conosciuto e apprezzato nel mondo: il vino. Il circuito è iniziato il 22 luglio dalla cantina Florio di Marsala, con “Libiamo ne lieti calici“ con Ensemble dell’orchestra Arturo Toscanini, e si è concluso il 9 agosto nella cantina Rizzuto a Cattolica Eraclea con lo spettacolo “Divino Tango” con Omniart Tango. Fuori circuito sono stati inseriti, visto l’interesse suscitato, due nuovi appuntamenti: il 22 agosto presso la cantina Gulino a Siracusa  con “In vino veritas” cabaret con la presenza di Sasà Selvaggio ed il 3 settembre presso la cantina Barone Gandolfo a Siracusa con  “Divino Tango”. Per partecipare all’evento occorre la prenotazione, per maggiori informazioni contattare: ilcircuitodibacco@tiscali.it – tel. 331.799.75.43

Le altre tappe sono state: la cantina Donnafugata di Contessa Entellina, con una conferenza intitolata “tutto di vino”con il professore Gaetano Basile, enologo e studioso di fama internazionale, Giuseppe Milici e Giuseppe Giunta, chef della “Prova del cuoco”; le cantine Barone di Villagrande a Milo e Marabino a Pachino in cui è stata riproposta la suddetta conferenza; la cantina Calatrasi di San Cipirrello con “In vino veritas” riproposto alla cantina Cos di Vittoria, alla cantina Barbera di Menfi e alla Real Cantina Borbonica di Partinico; la cantina Patria a Castiglione di Sicilia con “Libiamo ne lieti calici “ riproposto anche nella cantina Planeta Ulmo a Sambuca di Sicilia; la cantina Valle dell’Acate ad Acate (Rg) con lo spettacolo “Divino Tango” riproposto anche presso la cantina Cottanera a Castiglione di Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.