EXPORT DEL VINO. PUBBLICATO IL BANDO

Sul sito del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali (www.politicheagricole.it) è on line la graduatoria dei progetti presentati per accedere alla quota nazionale dei fondi per il contributo alle azioni di promozione sui mercati dei Paesi terzi, previsti dalla Ocm vino comunitaria (l’organizzazione comune di mercato, cioè l’insieme delle azioni comunitarie che permette all’Unione di gestire il mercato di quel prodotto, in questo caso il vino).
Per la campagna 2012/2013 è previsto un importo complessivo, a livello nazionale, pari a 8.928.678,39 a valere sulla quota nazionale. Sulla medesima disponibilità sono confermate le ammissioni a beneficio per le seconde e terze annualità dei progetti pluriennali approvati nell’ambito delle campagne 2011/2012 e 2010/2011, con contributi rispettivamente pari a 19.710.739,17 euro e 2.006.247,69 euro.
Ricordiamo che attualmente si contano 22 organizzazioni comuni di mercato che interessano circa il 90% della produzione agricola dell’Unione europea. Le Ocm consentono innanzitutto di fissare per i prodotti agricoli prezzi unici per tutti i mercati europei (prezzo indicativo, prezzo d’entrata, prezzo d’intervento), di concedere aiuti ai produttori o agli operatori del settore, di istituire meccanismi di controllo della produzione e disciplinare gli scambi con i paesi terzi. Proprio quest’ultimo ambito, fondamentale per il nostro paese che quest’anno è diventato il primo produttore mondiale di vino, è quello al quale fa riferimento il bando ministeriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.