Caldo: la fine di “Scipione”, sabato temporali al Nord

Ancora 36 ore in compagnia dell’anticiclone subtropicale Scipione, che tra oggi e domani spingerà aria molto calda verso le nostre regioni, dove si avranno le temperature piu’ alte d’Europa.

Antonio Sanò, direttore del portale web www.ilmeteo.it ha comunicato che il picco massimo del caldo si è toccato oggi pomeriggio con i 40 gradi sul Foggiano, 40 gradi su molte zone del sud e della Sicilia, 38 gradi sulle regioni adriatiche, 36-37 tra l’Emilia e le zone interne della Romagna, 36 a Firenze e Roma.

Sulle Alpi sono attesi dei temporali anche forti, in veloce estensione alle Prealpi orientali del Veneto e del Friuli. Una buona notizia sul fronte caldo e’ attesa per sabato quando infiltrazioni fresche nord-atlantiche innescheranno dei temporali gia’ dalle primissime ore del giorno, anche violenti e con grandine e raffiche di vento, dalle Alpi verso la Valpadana , con venti di Bora sull’Alto Adriatico.

I temporali forti colpiranno il Veneto, il Friuli Venezia Giulia, ma soprattutto la Lombardia, in estensione al Piemonte e all’Emilia e riporteranno la colonnina di mercurio sotto i 29 gradi al nord, quindi su valori nella norma.

Al sud invece il caldo intenso continuerà per qualche giorno, ma in graduale attenuazione. E’ passata la prima delle 3 fiammate di caldo record che sono previste per questa Estate 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.