Ondate di calore, bollino rosso 14 città

Per le prossimo 24 ore toccano quota 14 i bollini rossi, che segnalano le ondate di calore persistenti con pericolo di salute sui soggetti piu’ vulnerabili, anziani e bambini in primis. A identificare le citta’ piu’ calde della prima giornata d’estate e’ il ministero della Salute che ha avviato l’operazione ‘Estate sicura’, con un bollettino sul caldo in 27 aree urbane del Paese.

Il ministero segnala oggi il massimo livello di rischio a Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo.

Chi cerca un po’ di sollievo deve fermarsi a Genova, che risulta l’unica dei 27 capoluoghi monitorati con ”condizioni meteorologiche che non comportano un rischio per la salute della popolazione”.

La tabella delle segnalazioni delle situazioni a rischio migliora gia’ nella previsione a 72 ore (tre giorni) dove i ‘livello 3’ di massima allerta scendono a dieci: Campobasso, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Viterbo.

Evidente il beneficio sull’Italia settentrionale tra la notte di venerdì 22 e la mattina di sabato 23 giugno, temporali violenti sulle Alpi e Prealpi verso la Valpadana specie Lombardia e Veneto verso l’Emilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.