Alla riscoperta della cucina contadina

Pasta ‘ncaciata con le verdure e salsiccia

Ingredienti: Cavolfiore, aglio, cipolla, salsiccia, uva, mandorle tostate, pecori¬no passa, pinoli, olio extravergine di oliva, mollica stagionato, sale e pepe. Pasta: pasta corta.

Preparazione: Pulite il cavolfiore e spezzatelo a cimette, bolliteli e metteteli a scolare. In una padella versate mezzo bicchiere di olio extarvergine di oliva e fate soffriggere l’aglio, la cipolla, la salsiccia, mezzo bicchiere di vino bianco, fino a farli imbiondire. Infine aggiungete il cavolfiore spezzettato, l’uva passa, i pinoli e continuate a rosolare fino a formare una leggere crosticina. Dopo aver completato la cottura della pasta versatela nella padella e fate saltare aggiungendo la mollica, le mandorle tostate e il pecorino stagionato.

Pasta cu li vavaluci, babaluci o crastuna

Ingredienti: Spaghetti, lumache, aglio, prezzemolo, olio extravergine d’oliva, sale, pepe e pomodoro a piacere.

Preparazione: Bollite e sgusciate le lumache; preparate a parte un soffritto di aglio, pomodoro e lumache sgusciate. Fate saltare in padella il soffritto con gli spaghetti cucinati a parte. Servite con un pò di prezzemolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.