Zeer conserva alimenti in modo naturale senza frigorifero

Un sistema di preservazione degli alimenti che recupera i principi naturali di conservazione utilizzati prima dell’invenzione del frigorifero. Si chiama Zeer ed è uno strumento semplice: una struttura che prende in prestito il nome di un metodo antico usato in passato in Egitto.

Il design, riporta il sito ambientalista Ecologismos, è opera del nigeriano Mohammed Bah Abba che ritiene che il sistema possa essere utile nei paesi in cui il calore provoca difficoltà a mantenere fresche le verdure e la frutta.

Zeer è una costruzione di un vaso d’argilla posto in un vaso di terracotta più grande ripieno di uno strato di sabbia umida. A copertura, un panno appena bagnato, senza dimenticare di mantenere fredda la sabbia aggiungendo un po’ d’acqua solo due volte al giorno e conservando il contenitore in un luogo asciutto. E’ un sistema molto efficace per il raffreddamento e la conservazione degli ortaggi, valido anche per oltre venti giorni.

Fonte: Agi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.