Inventata la pianta anti-zanzara

Brevetto tutto italiano quello della Catambra, pianta sintetizzata dal vivaista di Leno, Giovanni Ambrogio, che ha concentrato in questo nuovo esemplare una quantità di catalpolo quattro volte superiore a quello di ogni altra specie presente in natura.

Il catalpolo è una sostanza contenuta in alcune piante che a causa del suo particolare odore funge da repellente per gli insetti a sei zampe come le mosche, le zanzare, persino per la variante tigre come certifica il direttore del Centro sperimentale di floricoltura di Sanremo.

L’idea della pianta anti-zanzara è nata quasi per caso quando, un paio di anni fa, Giovanni passeggiando sulle rive del Po nel Cremonese, si è accorto che una piccola zona non era infestata dal fastidioso insetto ed ha quindi voluto studiare la vegetazione del posto. Il nome Catambra è frutto della fusione tra Catalpa (albero della famiglia delle Bignoniacee originario del nord America) e il cognome Ambrogio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.