Global warming mandera’ in fumo parte foreste Canada



Grandi regioni ricoperte da foreste in Canada andranno incontro ad incendi boschivi sempre piu’ grandi a causa dei cambiamenti climatici. Non e’ una profezia ma il frutto di un lavoro di ricerca che ha identificato un valore soglia per gli incendi boschivi e una parte delle foreste canadesi e’ molto vicina a questo valore.

Gli studiosi dell’universita’ del Michigan hanno analizzato i dati del servizio forestale canadese e hanno rilevato un aumento di superficie boschiva bruciata di circa 200 ettari tra il 1959 e il 1999 poi hanno diviso quest’area in ecozone. L’esito della ricerca, pubblicata su The American Naturalist, ha mostrato che una delle zone piu’ a rischio e’ la foresta boreale nella regione dello scudo, la parte piu’ settentrionale del Paese. Dal 1980 ad oggi la dimensione media degli incendi in questa zona e’ triplicato.

”Questo e’ un segno che esiste un valore soglia per le foreste, al di sopra del quale la diffusione degli incendi cambia drasticamente – afferma Volker Grimm, uno degli autori dello studio – . E’ probabile che la foresta boreale abbia subito, intorno al 1980 un cambiamento che ha avuto ripercussioni fondamentali per l’ambiente. Variazioni graduali, come quelli che ci si puo’ aspettare a causa dei cambiamenti climatici possono comportare un aumento brusco nelle dimensioni degli incendi”.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.