Cous Cous Fest 2010

La tredicesima edizione ha visto la Tunisia come paese vincitore del Cous Cous Fest 2010, il festival internazionale dell’integrazione culturale svoltosi a San Vito Lo Capo (TP). Una giuria tecnica, costituita da dieci giornalisti, chef ed esperti di cucina internazionali e guidata da Edoardo Raspelli ha assegnato il premio offerto da Electrolux Professional promuovendo il piatto di cous cous di agnello, preparata dagli chef Hajer Arouie e Msoughi Alì, “un piatto armonioso e opulento con qualche garbato elemento innovativo a formare un eccellente cocktail di colori e sapori”. La giuria popolare ha decretatao la vittoria al piatto italiano cous cous con “buzzunaglia” di pesce e fiori di mare, presentata dai sanvitesi Antonella Pace, Vito Miceli e dal palermitano Ivan Scebba. Il premio per la “migliore presentazione del piatto”, è stato vinto dalla Francia, rappresentata da Jean Francois Haloin e Roger Hennequin. Alla gara hanno partecipato nove paesi: Algeria, Costa d’Avorio, Francia, Israele, Italia, Marocco, Senegal e Tunisia. Apprezzati gli spettacoli musicali di Carmen Consoli (,Daniele Silvestri e i Sud Sound System. Quest’anno il festival è stato trasmesso su Decanter, la divertente trasmissione sull’enogastronomia condotta da Fede& Tinto su Radio2Rai. Apprezzatissimo il laboratorio dei dessert di cous cous, organizzato dall’Accademia Internazionale  Epulae della provincia di Trapani, in collaborazione dell’Arga Sicilia  l’associazione regionale che raggruppa i giornalisti che scrivono di agricoltura. Il laboratorio è stato condotto da Mario Liberto, ha visto anche gli interventi di Pippo Oddo, scrittore, Angelo Concas, giornalista enogastronomico, Nino Di Cara, giornalista dell’Unaga, Rosalia Nicolosi, volto femminile della trasmissione “Buongiorno Regione” di Rai 3. Erano presenti anche tre chef, insegnanti dell’Istituto Alberghiero Ugo Mursia di Carini, Giuseppe Barbera, Accursio Sabella, Vito Musmeci, che hanno presentato cinque dolci con il cous cous.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.