Buona sorgente antiossidanti da farine di lenticchie e castagne

Le farine di lenticchie verdi e di castagne sono una buona sorgente di antiossidanti, con capacità protettiva da malattie cardiovascolari e da alcune forme di cancro. E’ sulle proprietà delle farine vegetali non convenzionali il lavoro di una giovane ricercatrice dell’Inran che sarà premiata al IX congresso italiano di chimica degli alimenti ad Ischia dal 3 al 7 giugno.

La ricerca, svolta nell’ambito di un progetto sulla funzionalità integrata dei prodotti e sostenibilità della filiera e finanziata dal Mipaaf, ha preso le mosse dalla crescente attenzione e richiesta del consumatore e dell’industria di prodotti alimentari innovativi che, utilizzando insieme alle farine dei cereali altre farine vegetali dalle proprietà nutrizionali, permettano la produzione di alimenti come pane, pasta e prodotti da forno graditi al mercato e con spiccate proprietà salutistiche.

Nel lavoro svolto dalla ricercatrice Alessandra Durazzo, vengono riportate le caratteristiche di alcune farine vegetali, in particolare ceci, lenticchie rosse, lenticchie verdi e castagne.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.