Bruciato il cipresso più vecchio del mondo


Ancora d’accertare le cause che hanno scaturito l’incendio che lunedì scorso ha bruciato il cipresso più vecchio del mondo nella Florida centrale all’interno del Big Tree Park.

Da escludere l’origine dolosa in quanto nelle ore in cui il cipresso è bruciato il fuoco è partito dall’alto e dall’interno del tranco, cavo per la maggior parte della sua altezza di circa 35 metri che superava i 165 m fino al 1925 quando un uragano ne spezzò la cima.

Conosciuto come “Il Senatore” vista la sua età stimata nel 1993 in 3500 anni ne facevano del cipresso il 5° albero più vecchio al mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.