Al via Vinitaly 2014

vinitaly2Al via il Vinitaly 2014, il più importante salone mondiale dedicato al vino e ai distillati, che da domani, fino a mercoledi 9, metterà in mostra le migliori etichette italiane.

Saranno ben 108 le aziende vitivinicole regionali che rappresenteranno il Friuli Venezia Giulia nella collettiva coordinata dall’Ersa (Agenzia regionale per lo sviluppo rurale) alla 48.a edizione. Una presenza che, in collaborazione con l’Agenzia TurismoFvg, farà perno su uno stand di 1.500 metri quadri, allestito secondo criteri progettuali già consolidati nelle precedenti edizioni per promuovere nel modo più efficace, assieme alle preziosità vitivinicole, anche quelle dell’agroalimentare, nonchè le risorse turistiche di una regione tutta da scoprire.

Alla Fiera di Verona, in occasione dell’inaugurazione dell’evento, cui parteciperà il ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, saranno presenti anche la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, e il vicepresidente e assessore alle risorse agricole, Sergio Bolzonello, assieme a tanti rappresentanti istituzionali e referenti del “sistema Italia”, a testimoniare il successo del vino italiano, ma anche dell’olio d’oliva e dell’alimentare di qualità.

La vitivinicoltura del Friuli Venezia Giulia vale circa un milione di ettolitri, poco più del 2 per cento della produzione nazionale. Poco in termini di quantita’, moltissimo sul piano della qualita’, poiche’ il punto di forza dei produttori regionali sta nell’eccellenza di straordinari vini bianchi e formidabili rossi.

Un’eccellenza destinata ad essere protagonista nello stand del Friuli Venezia Giulia (padiglione 6, area C7-E8), costituito da un corpo centrale e da un piano rialzato, con una saletta dove sono in programma un ricco calendario di degustazioni e incontri per la promozione del territorio, sotto il profilo dell’enogastronomia e piu’ in generale turistico. Primo appuntamento, già domenica, alle ore 10.00, con “Bottega Friuli Venezia Giulia: modernita’ d’altri tempi”, presentazione delle novità e delle potenzialità regionali, a cura di TurismoFVG.

Quindi alle 12 l’inaugurazione dello stand istituzionale; a seguire (ore 15.30) la prima degustazione, dal titolo “Le dolci note del Friuli Venezia Giulia e (ore 17.00) la presentazione di un manuale della vite, Edizioni L’Informatore Agrario. Degustazioni e presentazioni proseguiranno fino a mercoledi’. Oltre alle 108 aziende della collettiva, che ospita anche i Consorzi delle DOC, con una selezione delle etichette rappresentative delle diverse aree, un’ottantina di altre aziende saranno comunque a Verona a livello individuale.

Fonte: AGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.