Una nave di libri per Barcellona

 

Mario Liberto
Mario Liberto

Anche quest’anno dal 20 al 25 Aprile  2013 è in programma “Una nave di libri per Barcellona”, crociera letteraria che «Leggere: tutti» organizza per il quarto anno consecutivo in collaborazione con Grimaldi Lines. Sarà sempre la bella e spaziosa Cruise Barcelona ad ospitare scrittori, attori, registi, cantanti: il tutto all’insegna della cultura e dell’amore per i libri.  Il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro, si  parteciperà a Barcellona alla festa di “San Giorgio, i libri e le rose”. Un grande evento con centinaia di migliaia di persone che invadono le ramblas scambiandosi libri e rose.

Spazio anche alla cultura del cibo con chef nazionali che presenteranno nel ristorante della nave ricette di Cous Cous, giustamente definito da Mario Liberto, autore dell’omonimo libro che sarà presentato in anteprima durante la manifestazione, il cibo che unisce i popoli. Un libro che ripercorre gli itinerari del cuscus dalla terra originari del Mali, l’attuale Mauritania, fino alla Costa del Trapanese, Carloforte, Livorno e Genova, passando attraverso la costa settentrionale del nord Africa.

Tra gli altri, saranno a bordo della Cruise Barcelona di Grimaldi Lines gli scrittori Carmine Abate, vincitore del Campiello 2012, Massimo Carlotto, Franco Matteucci, Roberto Riccardi,  Valerio Varesi.

Roberto Gervaso terrà l’incontro Giornalismo e divulgazione storica e presenterà in anteprima il suo prossimo libro, Lo stivale zoppo, la cui uscita è prevista per l’autunno 2013.

Numerose le presentazioni di libri: Vittorio Russo, L’india nel cuoreRolando RizzoIl terzo treno; l’editore/autoreAldo Putignano (casa editrice Homo Scrivens), L’enciclopedia degli scrittori inesistenti; Bartolomeo Errera, il romanzo Danal (casa editrice Guida)Fiorella Cappelli, la raccolta di poesie e aforismi Pensieri Maturi (casa editrice PensieriParole); Pierangela Fleri, la raccolta di poesie  L’eco del tempo (casa editrice Rupemutevole).

L’attore Ennio Coltorti, con due spettacoli teatrali, celebrerà due scrittori “scomodi” per il loro tempo ma determinanti per il rinnovamento della cultura europea: Luigi Pirandello (Pirandello-Abba: frammenti. Carteggio enigmatico d’amore) e Lord Byron (Lord Byron). Con Adriana Ortolani.

In collaborazione con l’Associazione Culturale Nuovi Orizzonti Latini sarà proposta una Rassegna di Cinema e Letteratura Latinoamericana, con un programma di proiezione di film dedicati a scrittori sudamericani: Julio Cortázar (Jogo subterrâneo/Gioco sotteraneo), Jorge Luis Borges (Un amor de Borges) e Roberto Bolaño (Bolaño cercano/Bolaño vicino).

Previsto anche un omaggio a Federico Fellini, con un documentario a cura di Ennio Cavalli, cui seguirà la proiezione del film E la nave va.

Per ulteriori informazioni: http://www.leggeretutti.net/site/torna-la-nave-di-libri-per-barcello

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.