La Rainbow Warrior III… pronta a salpare.

Prima l’hanno sognata, poi l’hanno costruita e oggi è pronta a salpare. È la nave perfetta per andare incontro alla “tempesta perfetta” di sfide e minacce ambientali. È la Rainbow Warrior III di Greenpeace Italia. La cerimonia del suo varo si è appena conclusa nei cantieri navali Fassmer a Brema.

Ora la nuova Guerriera dell’Arcobaleno permetterà all’associazione di portare avanti le campagne in tutto il mondo, nelle aree più remote e incontaminate che rischiano di essere distrutte.

È la prima nave costruita appositamente per noi e giocherà un ruolo chiave nel futuro di Greenpeace. È equipaggiata con le più moderne tecnologie di comunicazione, una piattaforma per gli elicotteri e due scialuppe di salvataggio.

Per ridurre al minimo il consumo di carburanti e farne un mezzo di trasporto verde e sostenibile, è dotata di un rivoluzionario sistema di alberatura che sorregge 1260 metri quadrati di vele.


La costruzione della Rainbow Warrior III è stata possibile grazie alle donazioni di più di 100 mila persone, che hanno scelto di dare il loro contributo per realizzarla.

La Rainbow comincerà il suo viaggio con un tour europeo e arriverà in Italia il 14 e il 15 dicembre nel porto di Genova, dove è possibile visitarla e conoscere tutto l’equipaggio.

Grazie alla Rainbow Warrior III Greenpeace sarà in prima linea per fermare i cambiamenti climatici, la pesca illegale, la caccia alle balene e per difendere le ultime foreste primarie.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.