Approvate le schede tecniche della Grappa e del Brandy italiano


Attraverso decreti ministeriali è stato attuato il regolamento (CE) n. 110/2008 sulla designazione, presentazione, etichettatura e protezione delle Indicazioni Geografiche delle bevande spiritose. Le schede tecniche, che costituiscono un disciplinare di produzione, predisposte dopo un lungo lavoro di concertazione con le categorie di settore, saranno ora trasmesse alla Commissione europea per la registrazione e pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della U.E. beneficiando delle regole di protezione e tutela a livello internazionale. Le modalità di produzione riportate nelle schede tecniche rispecchiano gli elevati standard qualitativi e la peculiarità della produzione tradizionale, pur tenendo conto dei necessari adeguamenti tecnologici. In particolare, la scheda tecnica relativa alla IG “Grappa”, oltre agli elementi caratterizzanti il prodotto ed il metodo di produzione, prevede l’obbligo di imbottigliamento in impianti ubicati sul territorio nazionale al fine di salvaguardarne la qualità e garantirne l’origine.

Fonte: Ministero Politiche Agricole e Forestali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.