Un solo gene distingue api operaie da regine

alveare

Basta un solo gene a distinguere le api mellifere (Apis mellifera) operaie dalle regine, secondo un nuovo studio condotto dalla Michigan State University e dalla Wayne State University (Usa) pubblicato nei dettagli sulla rivista Biology Letters.

Il gene è responsabile dello sviluppo delle zampe e delle ali e gioca un ruolo cruciale nell’evoluzione della capacità delle api di trasportare il polline.

“Questo gene e’ fondamentale nella distinzione delle zampe posteriori delle operaie e permette loro di possedere quelle caratteristiche necessarie per portare il polline”, ha spiegato Zachary Huang, tra gli entomologi autori della ricerca. Il gene in questione e’ l’Ubx (Ultrabithorax) e permette alle operaie di possedere una area liscia sulle zampe posteriori che ospita i cesti di polline.

In un’altra parte delle loro zampe, il gene promuove la formazione di undici setole ordinatamente distanziate, il cosiddetto “pettine del polline”.