Gli uccelli protetti delle Alpi in 5 francobolli

francobolli uccelli alpiCinque francobolli costituiranno l’ultima emissione filatelica del 2013 e saranno dedicati a cinque specie di uccelli delle Alpi soggetti a particolare protezione. I francobolli hanno un valore di 70 centesimi, sono prodotti in strisce di 5 esemplari diversi uniti tra loro e saranno in distribuzione dal 4 dicembre prossimo.

Le Poste Italiane ne hanno reso note le immagini: sulla sfondo di ambienti naturali alpini raffigurano la Pernice bianca, il Picchio cenerino, la Civetta capogrosso, il Gallo cedrone e il Gipeto (il più grande uccello delle Alpi con un’apertura alare di 265-285 centimetri, oggetto negli anni passati di un vasto programma di reintroduzione sull’arco alpino). A commento dell’emissione verrà posto in vendita il bollettino illustrativo a firma di Fulvio Mamone Capria, Presidente della LIPU – Birdlife Italia. Gli annulli speciali primo giorno di emissione saranno apposti a Torino e in cinque centri legati alle aree di insediamento degli uccelli: Feltre (Belluno), Bormio (Sondrio), Valdieri (Cuneo), Champdepraz (Aosta), Spiazzo (Trento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.