Fiorinda: Festa di Primavera in Val di Non

fioritura castel thunForse non siamo tutti figli dei fiori, ma senz’altro siamo figli della fioritura, il grande e unico spettacolo che la Val di Non mette in scena a primavera! Lo ha ben compreso in quel di Taio la locale Pro Loco capitanata da Margherita Valentini, tanto da dedicare a questo spettacolare evento, nel quale si decide la stagione frutticola, una grande manifestazione. Fiorinda avrà come scenario il borgo di Mollaro, ma vedrà coinvolta tutte le frazioni del comune di Taio: Dermulo, Segno, Tuenetto, Dardine, Vion, Torra. Fiorinda è l’evento che celebra la fioritura dei meli della Val di Non: un’occasione per valorizzare il periodo della fioritura con una vivace vetrina dei prodotti locali, puntando su frutticoltura, enogastronomia, cultura locale, artigianato, associazionismo, sport ed innovazione. L’evento è rivolto a residenti e turisti, con un occhio di riguardo a proposte per la famiglia, con la concreta possibilità di valorizzare il territorio anaune con le sue peculiarità ambientali, culturali, offrendo un sostanziale contributo allo sviluppo ricettivo, commerciale e artigianale. L’appuntamento per tutti è tra l’11 e il 14 aprile prossimi. Capofila della manifestazione è la Pro Loco di Taio, pronta a coinvolgere i residenti, l’amministrazione comunale, la comunità della Predaia, le associazioni, gli enti locali, le attività economiche sia cooperative che private che lavorano sul territorio e in primo luogo Melinda, in modo da creare una “vetrina” in cui tutti si possano riconoscere e partecipare attivamente, valorizzando il tempo della fioritura e le particolarità del territorio, promuovere i prodotti locali, creare momenti di socializzazione e collaborazione. Ricco il programma delle iniziative ancora in fase di realizzazione: in esse frutticoltura, cultura, enogastronomia, società e solidarietà saranno protagoniste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.