California stop spettacoli con le orche

In California arriva un nuovo disegno di legge per mettere uno “stop” agli spettacoli con le orche nei famosi parchi marini. Il deputato democratico Richard Bloom ha proposto una legge volta a vietare la prigionia di questi mammiferi per l’intrattenimento al famoso Sea World di San Diego.

“E’ ora che mettiamo fine alla pratica per lungo tempo accettata di tenere le orche in cattività per il divertimento umano”, ha commentato in una conferenza stampa Bloom.

In una dichiarazione riportata dalla CNN, il deputato ha descritto la proposta di legge come una “normativa di riferimento che chiede un miglioramento globale sulle leggi di protezione della specie in California”.

Attualmente non esistono leggi che vietano la “prigionia” delle orche, ma ci sono leggi federali che ne regolano la cura, la cattura e la ricerca. La nuova proposta di legge arriva sulla scia del controverso documentario della CNN “Blackfish” che racconta l’uccisione nel 2010 ad Orlando dell’allenatrice Alba Brancheau da parte dell’orca Tilikum.

Il film mette in discussione il concetto stesso di “orche per l’intrattenimento” e sottolinea come l’esemplare implicato nell’uccisione sia stato spinto alla follia dalla stessa prigionia. “Si tratta di avidità e di sfruttamento aziendale, soprattutto delle orche ma anche degli stessi addestratori”, ha dichiarato John Hargrove, ex allenatore dei mammiferi marini al SeaWorld che si è dimesso ad agosto del 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.