Un tweet per gli alieni

E’ arrivato il momento di “rispondere’ agli alieni”. L’iniziativa è del National Geographic, che per lanciare il nuovo programma “ChasingUfos” chiede a tutti di mandare un tweet che poi verrà “rimbalzato” nello spazio.

I tweet con hashtag ‘#ChasingUFOs’ inviato dalla mezzanotte di venerdì 29 alle ore 7 di sabato 30 giugno verranno riuniti in un unico messaggio e spediti il prossimo 15 agosto dal radiotelescopio di Arecibo, in Portorico.

La data scelta non è casuale: esattamente 35 anni prima l’osservatorio della Ohio State University aveva captato quello passato alla storia come ‘segnale Wow!’, un impulso radio di 72 secondi proveniente dalla costellazione del Sagittario 30 volte più forte del rumore di fondo.

Il segnale non è mai stato decodificato, ma per gli esperti è ora di ‘rispondere’: “Stiamo lavorando con il telescopio di Arecibo per capire il modo migliore di codificare i messaggi – spiega Kristin Montalbano, portavoce del National Geographic – molto probabilmente saranno tradotti in un codice binario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.