Stagione degli uragani anche in Europa

Entro fine secolo anche l’Europa occidentale potrebbe avere la propria stagione degli uragani come quella americana.

Lo afferma uno studio del Royal Netherlands Meteorological Institute pubblicato da Geophysical Research Letters, secondo cui a determinare il fenomeno sarà il riscaldamento delle acque dovuto ai cambiamenti climatici.

Attualmente, spiegano gli autori, la maggior parte degli uragani nasce nell’Atlantico tropicale occidentale, mentre quello orientale non è abbastanza caldo da generare cicloni. Attraverso un modello climatico ad alta risoluzione è stato però possibile dimostrare che l’aumento delle temperature previsto per i prossimi decenni in tutto l’Atlantico farà sì che la “nursery” dei cicloni si sposti più a nord e più a est.

”Questo – si legge nello studio coordinato da Reindert Haarsm – porterà alla formazione di più uragani che prenderanno la via dell’Europa occidentale, dove arriveranno con una forza eccezionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.