Sisma Emilia: Parmigiano Reggiano danni per oltre cento milioni

Il terremoto ha colpito anche il comparto alimentare, tra le 400 e le 500.000 forme di Parmigiano Reggiano sono state pesantemente danneggiate.

La stima è di Coldiretti, che ha rilevato ingenti danni nei magazzini delle aziende Albalat di Albareto e La Cappelletta di S. Posidonio (Modena) e dell’azienda Caretti a San Giovanni in Persiceto (Bologna).

Colpite soprattutto le forme fresche (sei mesi di stagionatura) danneggiate dal crollo delle scalere, le grandi scaffalature di stagionatura collassate con la scossa di magnitudo 5.9 della scala Richter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.