Riforme aree protette: venerdì convegno al Parco dell’Etna

“Parchi, come si cambia. Verso la riforma delle aree protette siciliane” il tema del convegno. Presente l’Assessore Regionale del Territorio e Ambiente Maurizio Croce

Ex Monastero Benedettino di San Nicolò La Rena di Nicolosi © etnalife

“Parchi, come si cambia. Verso la riforma delle aree protette siciliane” è il tema del convegno, organizzato dal Parco dell’Etna con il patrocinio dell’Anci (Associazione Nazionale Comuni d’Italia) Sicilia, in programma venerdì 3 aprile, con inizio alle ore 11, nella sede del Parco, l’ex Monastero Benedettino di San Nicolò La Rena a Nicolosi (via del convento 45).

Dopo i saluti di Nino Borzì, sindaco di Nicolosi e di Paolo Amenta, vicepresidente Anci Sicilia e sindaco di Canicattini Bagni, introdurrà i lavori la presidente del Parco dell’Etna Marisa Mazzaglia. Per fare il punto sulla riforma della legge quadro sulle aree protette, che risale nella sua prima versione al 1981, interverranno a seguire Antonio Malafarina, vicepresidente della IV Commissione Ambiente e Territorio dell’Assemblea Regionale Siciliana; Giampiero Sammuri, presidente nazionale della Federazione italiana dei Parchi e delle Riserve e Antonio Ragonesi, Responsabile Area  Politiche Ambientali, Territorio e Protezione Civile dell’Anci. Trarrà le conclusioni  Maurizio Croce, Assessore Regionale del Territorio e Ambiente. I lavori saranno coordinati da  Giuseppe Cicala, consulente Programmazione dell’ Assessorato Territorio e Ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.