Patente trattore obbligatoria dal 2013

Sarà obbligatoria da Febbraio 2013 la patente di guida per i trattori, anche se gli utenti avranno due anni di tempo per adeguarsi. Entra in vigore l’accordo Stato-Regioni del 22 Febbraio 2012 che recepisce la direttiva comunitaria 59/2003 sull’abilitazione all’uso delle attrezzature professionali.

Per guidare una trattrice agricola sarà quindi necessario o dimostrare di avere un’esperienza documentata di almeno due anni, che comunque non svincola dall’aggiornamento, oppure conseguire il “patentino” attraverso un percorso formativo che prevede tre ore d’aula e cinque di pratica.

Nello specifico, tuttavia, la normativa presenta diversi punti oscuri e sarebbe opportuno che siano presto pubblicate delle linee guida per chiarire, ad esempio, se il possesso della patente A o B rappresenta una discriminante per l’accesso ai corsi di formazione e se questi sono rivolti solo ai maggiorenni oppure anche a chi abbia già compiuto sedici anni.

Dovranno essere, quindi, organizzati dei corsi di formazione sulla base di quanto riportato nell’accordo, da cui però risulta difficile individuare una categoria di soggetti (associazioni, enti di formazione, organizzazioni professionali, istituti agrari, aziende sperimentali) in possesso di tutte le caratteristiche necessarie ad ottemperare a quanto richiesto dall’accordo.

Tale situazione, qualora non si progetti per tempo una strategia di fattibilità agile e concreta, rischia di diventare problematica per i lavoratori e gli imprenditori agricoli che avranno necessità di acquisire l’abilitazione ma troveranno grandi difficoltà a trovare corsi istituzionalmente riconosciuti e di alta qualità didattico formativa.

Non mancano, poi, criticità di natura squisitamente tecnica come quella che prevede l’impiego di trattori con sedile passeggero e con doppi comandi quando in realtà macchine del genere ancora non sono disponibili (i cingolati non hanno il sedile passeggero). Un altro aspetto problematico è quello relativo agli oneri economici della “riforma”.
La formazione dovrebbe permettere agli utilizzatori di macchine agricole di usare i propri strumenti di lavoro in modo più produttivo e soprattutto più sicuro (nel triennio 2009-2011 si sono verificati oltre 420 infortuni mortali con le trattrici, 61 nel primo semestre 2012, con una media di 140 incidenti l’anno). Un ulteriore problema sarà trovare gestori dei corsi che dovranno dimostrare di saperne molto di più degli operatori.

Il patentino dovrebbe interessare una platea di utilizzatori stimata in circa 2 milioni di persone, con un onere economico complessivo di alcune centinaia di milioni di euro.

Nessun commento

  1. vorrei vedere uno di questi che a fatto la legge solo a mettere in moto un trattore

  2. patente? solo per rubare soldi!

  3. ma avete letto attentamente la direttiva?

  4. ragazzi siamo messi male le tirano fuori tutte……dovremmo opporci tutti e non fare un bel niente di patentino

  5. di cavolate ne ho sentite tante ma questa è la migliore… e non pensano ai signori anziani che non sanno leggere… e i costi… mah

  6. qui siamo arrivati alla frutta ci vuole la rivoluzione

  7. MA AVETE LETTO LA DIRETTIVA UE – 2003/59/CE ?
    ALL’ART. 2/A VENGONO ESONERATI I VEICOLI DI VELOCITA MASSIMA DI 45 KM/H

  8. Chi saranno gli istruttori che dovranno insegnare ai trattoristi ?

  9. Ne studiano una nuova tutti i giorni x toglierci dei soldi,ma che vadano tutti a prendersela nel c..o.Lasciateci lavorare in santa pace la nostra terra….

  10. Alla faccia della burocrazia più leggera e meno opprimente.

  11. Solo uniti e decisi possiamo difendere i nostri diritti!e’ un nostro dovere!

  12. SIAMO PROPIO ARRIVATI ALL’INDECENZA TOTALE!!!!!!!!!!!!!!!!! MA XKE’ CAZZO NN TAGLIANO I LORO STIPENDI !!! AL POSTO DI CONTINUARE A TIRAR SANGUE ALLA GENTE CHE LAVORA!!!!! UNA VERA PRESA PER CULO , FATTA SOLO PER ESTORCERE ALTRI SOLDI!! CMQ GENTE RICORDATE KE L’UNIONE FA LA FORZA ( DOVREMMO ANCORA ESSERE IN DEMOCRAZIA ” TEORICAMENTE” ) BASTA KE LA MAGGIORANZA SI OPPONE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  13. LADRI DI MERDA LE STUDIANO PROPRIO TUTTE PER FOTTERCI FINO ALL’ULTIMO CENTESIMO !

  14. le ultime righe parlano bene bisogna trovare istruttori che siano all’altezza!!!!!!!!!!!! e che sappiano di più dei lavoratori. !
    restano sempre un branco di ladri del cazzo.
    sono tutte cazzate queste solo per prendere soldi e per farci perdere tempo.

  15. che merde tanto x mangiare soldi

  16. STUPIDAGGINI

    Sapete come mai si sono verificati tanti incidenti mortali con i trattori? Perché in montagna ormai troppi adoperano trattori gommati e non cingolati; ci vuole un niente per rovesciare una bestione alto di 50 ql che fa attrito solo su 4 punti. Si torni al cingolo e risolveremo i problemi seri, altroché ‘ste trovate!

  17. è prevista in futuro una tassa anche per andare a pisciare nel 2014 sti governat che non roppessero i conigli. 04/01/2014

  18. è prevista in futuro una tassa anche per andare a cagare
    non votate + questi stron*i al governo
    INSIEME POSSIAMO LICENZIARLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.