Influenza aviaria caso sospetto a Napoli

Insorgenza di un focolaio di influenza aviaria a Napoli: disposto dal Comune di Napoli l’abbattimento di 4800 galline ovaiole e la distruzione delle carcasse dei volatili morti e di tutte le uova.

”Visto il rapporto di prova dell’Istituto zooprofilattico sperimentale delle Venezie del 2 maggio – si legge nell’ordinanza del sette maggio scorso – con il quale si comunica l’insorgenza di un focolaio di influenza aviaria nell’allevamento di proprieta’ di Marco Scala, a Napoli, in via Murelle”, sono state disposte anche la ”distruzione o apposito trattamento di tutti i materiali o rifiuti potenzialmente contaminati come mangime, lettiere o letame; l’individuazione per quanto possibile e distruzione delle carni dei volatili macellati durante il periodo presunto di incubazione della malattia”.

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.