Cargo russo Progress è fuori controllo

cargo progressIl cargo russo Progress ha iniziato una discesa incontrollata, che fra pochi giorni lo porterà all’impatto con l’atmosfera. Lo rende noto il centro di controllo della missione, che dopo diversi tentativi di entrare in contatto con i veicolo non è comunque riuscito a riprenderne i comandi.

Il Progress sta continuando a ruotare su se stesso come una trottola, ma si trova su un’orbita diversa da quella della Stazione Spaziale e non costituisce quindi un pericolo per l’equipaggio.

Nell’impatto con l’atmosfera il veicolo brucerà insieme alle 3 tonnellate di rifornimenti e materiali destinati alla stazione orbitale. Al momento è impossibile prevedere se e dove potrebbero cadere eventuali frammenti.

L’impatto nell’atmosfera potrebbe avvenire fra pochissimi giorni, già entro domenica 3 o lunedì 4 maggio. ”E’ ragionevole presumerlo, considerando che il cargo si trova su un’orbita ellittica, il cui punto più alto è a circa 200 chilometri dalla Terra”, ha osservato Alessandro Rossi, dell’ Istituto di Fisica applicata del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Ifac-Cnr) di Firenze e membro del Coordinamento internazionale per il monitoraggio dei detriti spaziali (Iadc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.