A Bruxelles si apre la bilaterale sulle nocciole

Si è appena avviata a Bruxelles la “bilaterale” tra Unione europea e Turchia sulle nocciole, che si tiene annualmente per fare il punto sull’andamento del settore coricolo.

Per la campagna italiana delle nocciole, che si sta concludendo – informa Confagricoltura – si prevede un calo produttivo anche del 30% a causa della siccità estiva. La qualità però è buona.

L’Organizzazione degli imprenditori agricoli si augura che nell’incontro di Bruxelles, a cui partecipa, la volontà del governo turco ad allinearsi con la normativa comunitaria possa essere confermata. “In questo modo – sottolinea – i produttori comunitari, ed in particolare quelli italiani, si troveranno ad avere le stesse condizioni di mercato di quelli turchi, senza distorsioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.