Vino: meno burocrazia per chi esporta

Schermata 2014-03-24 a 08.31.14

Buone notizie per gli esportatori di vino. Sono state semplificate infatti, le procedure attraverso una circolare dell’Ispettorato repressione frodi (Icqrf) che consente ai produttori di trasportare fino alla dogana italiana il vino con i documenti vigenti sul territorio nazionale.

I documenti per l’export continueranno così ad essere predisposti direttamente in Dogana, anche in via cumulativa per più produttori o differenti prodotti, con sensibili risparmi di tempo ed economici per le imprese che esportano.