Terremoto: Etna ricarica energia, 40 scosse registrate

Movimenti nei condotti magmatici interni nell’ambito di una “ricarica” di energia dell’Etna: sono la causa delle circa 40 scosse registrate la notte scorsa nel Catanese, che ha avuto il massimo con un sisma di magnitudo 3.2, secondo l’analisi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania.

Secondo l’Ingv, i terremoti sono collegati ad una nuova fase dell’attivita’ dell’Etna che da maggio scorso ha cambiato ‘decorso’, rallentando nel tempo le eruzioni-lampo.

notizie correlate:

Etna aeroporto di Catania chiuso fino a domattina
Etna, 12 Agosto ripresa attività stromboliana
Andrea Rapisarda: un intellettuale antifascista
Etna: spiegate cause scivolamento verso mare
Eruzione lampo sull'Etna