Scossa di terremoto a Palermo 13 Aprile 2012

13 Aprile 2012. Una scossa di magnitudo 4.3 è stata registrata nel Palermitano alle 8.21 di stamattina. L’evento è stato avvertito dalla popolazione e a Palermo numerose persone sono scese in strada.

L’ipocentro è stato localizzato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma a 30 chilometri dalla costa, tra Ustica e Palermo, a una profondità di circa 15 chilometri. Rilevate anche ulteriori scosse di assestamento. Secondo i primi rilievi non ci sarebbero danni rilevanti a cose o persone.

Una seconda scossa di terremoto, dopo quella di magnitudo 4.3 delle 8.21, è stata registrata sempre nel basso Tirreno meridionale, a largo della costa palermitana. La replica, di magnitudo 2.4, secondo quanto reso noto dalla centrale operativa della Protezione Civile regionale, é avvenuta alle 8.44 ed è stata localizzata nella stezza zona della prima scossa, a una profondità di circa 10 chilometri.

Lezioni sospese nelle scuole e uffici pubblici evacuati stamattina a Palermo dopo la scossa di terremoto. Studenti e impiegati sono scesi in strada per precauzione. Anche i centri sportivi sono stati chiusi.

notizie correlate:

Evento sismico in provincia di Rieti
5° Congresso Regionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Sicilia
Lieve evento sismico in provincia di Frosinone
Scossa terremoto 4.9 con epicentro Reggio Emilia
Terremoto, scossa in Piemonte magnitudo 3.6