Patente obbligatoria per guida trattori

Così dice il provvedimento approvato recentemente in Conferenza Stato Regioni, in attuazione del decreto 81/2008 sulla sicurezza sul lavoro, su trattori, escavatori e carrelli telescopici, potranno salire solamente operatori abilitati.

Obbligatori dunque i corsi di formazione, anche se magari sono già stati effettuati e una integrazione non sarebbe altro che un doppione.

Non importa se il dipendente ha un contratto a tempo indeterminato o – ipotesi ancora più problematica – se rientra fra la manodopera stagionale.

I costi per le aziende agricole e agromeccaniche sono stimati da Confai nell’ordine dei 2.000 – 4.000 euro, dal momento che il provvedimento si applica anche agli operatori autonomi, dipendenti e ai coadiuvanti familiari.

A livello nazionale, si parla di un esercito di 700 mila operatori interessati alla formazione per utilizzare le attrezzature di lavoro.

La Confederazione Italiana Agromeccanici e Agricoltori Italiani stigmatizza questo ulteriore carico burocratico, a tratti inutile. “Così scattano obblighi troppo onerosi per i datori di lavoro – afferma Leonardo Bolis, presidente di Confai – e si confondono misure per migliorare la sicurezza sul lavoro con provvedimenti che gravano in termini di burocrazia e costi sulle imprese, ma senza portare a un effettivo miglioramento”.

Per Confai si tratta di un ulteriore balzello in contraddizione al significativo calo degli infortuni in agricoltura da come risulta dai dati INAIL.

Fonte: CONFAI

notizie correlate:

Mitas incrementa la rete di vendita in Europa
Carrelli elevatori, trasportatori e trattori: obbligo immatricolazione se circolano su strada
  • jader travisani

    Good morning Mr. …….
    We are an Italian company looking to import tractors in Italy quality and price
    we are in the market for twenty years we sell tractors and agricultural equipment
    seek collaboration with manufacturers of tractors and agricultural equipment
    we are able to provide our clients with assistance throughout Italy
    we have been authorized service center fend valtra Antonio Carraro and other companies
    we want to expand the sales market
    you have already dealer for Italy?
    you have an intermediary in Europe to have a talk?
    your tractors are immatricolabili in Italy?
    comformi European regulations are there?
    you can provide the details of the models that you build with technical features?
    you can give me the prezi from dealer for Italy?
    you are interested in increasing the turnover in Italy?
    I thank you for your attention and I hope to build a future with you
    expect from you a short answer I hope positive

    data of our company
    F.LLI GENERAL AGRICULTURAL MACHINERY
    VIA FALLEN Sabbiuno N83 40053 BOLOGNA ITALY
    TEL.051 FAX 833 008 051 832 573
    P.IVA 02731581209
    WEB.SITE F.LLI GENERAL AGRICULTURAL MACHINERY. COM
    MANAGER JADER Travisani CELL.3479171357
    MAIL JADERTRAVISANI@LIBERO.IT

  • francesco

    solo per prendere soldi ai poveri lavoratori agricoli
    che si fanno il mazzo .

  • nicola

    E solo questione di buon senso nell’uso delle macchine agricole. Non credo che ci voglia la patente per evitare gli incidenti sul lavoro.