Nuova tecnica stabilirà freschezza dell’olio d’oliva

olio d'oliva

Una tecnica innovativa, messa a punto nei laboratori di Chimica dell’Università della Calabria e basata sull’utilizzo della risonanza magnetica, che consentirà di stabilire con precisione assoluta la freschezza dell’olio d’oliva.

E’ il risultato raggiunto dalle ricercatrici Giuseppina De Luca e Loredana Maiuolo e da Giovanni Sindona, direttore del dipartimento di Chimica dell’ateneo calabrese.

La prossima settimana il brevetto della nuova metodologia verrà depositato.

notizie correlate:

OLIO: In Europa cresce domanda prodotto alta qualità con progetto Mipaaf, UE e Unaprol
Che olio mettiamo nel piatto?
Come difendere l’olio extravergine made in Italy
Olio extravergine, ai fornelli è uno spreco
Girolio 2013 viaggio alla scoperta dell'olio nuovo