Leoni salvati da circo tornano liberi

leone

Un viaggio di 17 mila chilometri, dalla Bulgaria a un santuario del Sudafrica, è quello di Jora e Black, due ex leoni di un circo salvati nei mesi scorsi dalla fondazione Born Free. I due esemplari di otto anni erano stati ritrovati in un carro bestiame, dove erano stati rinchiusi dopo il divieto di esibizioni con animali introdotto dalla Bulgaria.

Adesso un video della fondazione mostra le immagini del salvataggio e del lungo percorso che ha portato i due fratelli nel loro habitat naturale, alla Shamwari Game Reserve sudafricana.

Arrivati in Africa tre mesi fa, i leoni che avevano trascorso buona parte della loro vita in un circo bulgaro itinerante tra Europa dell’Est e Turchia si sono ambientati in fretta. “Jora e Black si sono adattati alla loro nuova e spaziosa casa. Amano stare insieme, giocare, e sono diventati i più amati dai visitatori del Big Cat Rescue Centre nella Shamwari Game Reserve”, spiega Karen Pettman di Born Free.

La diffusione del video arriva nel 50/mo anniversario del film “Nata libera” di James Hill, che narra la storia di una coppia di naturalisti in Kenya e del loro impegno per reinserire la leonessa Elsa nel suo habitat naturale.