Etna situazione al 28 settembre 2011



28 Settembre 2011 – E’ ripresa da poche ore una nuova attivita’ stromboliana sull’Etna, con forti boati accompagnati da emissione di lava incandescente e cenere nera dal pit crater del cratere di sud-est che ha determinato la chiusura dello scalo aeroportuale di Catania dalle 21.40 fino alle 5.30 di domani. Il fenomeno, che e’ in via di attenuazione, e’ il 15/esimo registrato dall’Ingv di Catania dall’inizio dell’anno sul vulcano. Attualmente resta su valori medio alti il tremore interno, dato che analizza l’energia e il movimento del magma presenti nei canali sotterranei dell’Etna. La scarsa visibilità legata alle condizioni meteo non permettono di assistere agli spettacoli naturali a cui il vulcano ci aveva abitutati nei mesi estivi.

notizie correlate:

Etna iperattiva tra boati e lava
Etna vietata oltre quota 2920
Etna situazione al 28 settembre 2011 - aeroporto
Etna situazione all'1 Aprile 2012
Vulcano Hekla pronto ad eruttare