Delfini come uomini, fanno gang e alleanze


Proprio come gli uomini, anche i delfini si organizzano in alleanze simili alle gang, dove i maschi sorvegliano e difendono le loro femmine contro gruppi rivali, e a volte cambiano schieramento. E’ quanto ha scoperto uno studio condotto per 5 anni sui delfini tursiopi (detti anche a naso di bottiglia, quelli piu’ studiati) nella Shark Bay dell’Australia occidentale, pubblicato sulla rivista della Royal Society ‘Proceedings B’.

Questi cetacei vagano per centinaia di km quadrati, spesso incontrando anche altri gruppi di delfini. Gli scienziati hanno cosi’ scoperto che i delfini vivono in una ‘societa’ aperta’, in cui non sorvegliano un determinato territorio. Viaggiano in branchi e spesso si incontrano con rivali stranieri. Quando accade, devono decidere come rispondere. E lo fanno organizzandosi in 3 diversi tipi di alleanze. La prima e’ una coppia o un trio, che lavorano insieme per catturare e radunare le femmine fertili. ”Questi ‘consorzi’ possono durare oltre un mese – spiega Richard Connor, uno dei ricercatori – c’e’ poi un secondo tipo di alleanza, in cui gli animali formano dei team da 4 a 14 maschi, che attaccano gli altri gruppi per prendere le femmine o difendersi da assalti”.

L’altra alleanza e’ quella che vede relazioni amichevoli tra questi gruppi piu’ grandi, dove i delfini uniscono le forze per formare un esercito piu’ grande, lavorando insieme per difendere le loro femmine da gruppi piu’ grandi e aggressivi. ”Solo gli uomini e i delfini della Shark Bay – continua – hanno livelli multipli di gruppi sociali. Gli animali devono essere intelligenti e svegli per operare in questo tipo di societa’, dove spesso si incontrano con altri esemplari sconosciuti e decidere se sono una minaccia o degli alleati”.