Andrea Galanti Miglior Sommelier Italia

andrea galati

Il toscano Andrea Galanti, della “Gastronomia Galanti” di Firenze, è il vincitore del concorso “Miglior Sommelier d’Italia–Premio Franciacorta”: ha conquistato a Milano il titolo nazionale e il ‘tastevin tricolore’ nella gara dell’ avveniristica Diamond Tower. Al secondo posto si è classificato Massimo Tortora, dell’ ‘Enoteca La Cantina di Massimo’ di Livorno, e al terzo Maurizio Dante Filippi, del ‘Ristorante Sala della Comitissa’ di Baschi (Terni). La competizione ha portato in semifinale 17 candidati che si sono sfidati per far parte della ristretta rosa dei tre finalisti. Nella finale di ieri, dalle 10 del mattino, i candidati si sono impegnati in prove di abilità che comprendevano descrizioni organolettiche del vino, riconoscimento della tipologia di vino nel calice fino all’abbinamento con una ricetta.

“Il sommelier – ha dichiarato Antonello Maietta, presidente dell’Associazione italiana sommelier (Ais), organizzatrice del premio – ricopre il ruolo fondamentale di comunicatore del vino di qualità non solo nei ristoranti, ma ormai da diverso tempo anche in numerosi altri contesti come wine bar, enoteche, aziende vitivinicole e punti vendita della grande distribuzione organizzata. Siamo veramente soddisfatti – ha concluso – dell’elevato numero di partecipanti in gara e del loro ottimo livello di preparazione, che conferma come la nostra didattica di altissimo profilo rappresenti uno strumento formativo autorevole per praticare con successo questa professione”